Contenuto principale

1) documento di riconoscimento in corso di validità, codice fiscale e partita IVA delle parti; qualora le parti contraenti siano società, visure camerali, documenti di riconoscimento dei legali rappresentanti, verbale di attribuzione dei poteri e copia dell'atto contenente statuto sociale o patti sociali vigenti; estratto per riassunto dell'atto di matrimonio delle parti;

2) documento e codice fiscale di eventuali collaboratori familiari dell'imprenditore cedente (per eventuale rinuncia al diritto di prelazione);

3) elenco dei beni immobili e mobili registrati facenti parte del compendio aziendale e degli eventuali contratti di leasing (assistiti o meno da privilegio commerciale); nonché dei marchi o brevetti oggetto di cessione; precisazione circa l'eventuale trasferimento della ditta e dell'insegna; eventuali regolamentazioni del divieto di concorrenza del cedente o dell'affittante; precisazioni sulla sorte di debiti, crediti e contratti; precisazione in ordine all'esistenza di contratti di lavoro; ultimo bilancio approvato; precisazioni circa l'esistenza o la garanzia dell'inesistenza di violazioni fiscali, penali o amministrative; precisazioni circa la certificazione di carichi fiscali, richiesta o rilasciata dall'Agenzia delle Entrate;

4) autorizzazioni sanitarie/amministrative rilasciate per lo svolgimento dell'attività;

5) indicazione del prezzo della cessione o del canone dell'affitto, con precisazione della componente da attribuire all'avviamento; relative modalità di pagamento;

6) copie fotostatiche degli strumenti di pagamento;

7) inventario delle merci e delle attrezzature (in particolare per affitto di azienda o per cessione di ramo d'azienda);

8) copia dell'eventuale contratto di locazione dell'immobile (in caso di attività esercitata in locali di proprietà di terzi).